Sanificazione Serbatoi Acqua potabile

Cosa sapere a proposito di pulizia di serbatoi di acqua potabile

Depositi biologici (biofilm) e depositi minerali sono presenti su ogni superficie bagnata, su ogni componente e in ogni sistema idrico. Questi hanno effetto devastanti tra i quali:

• impediscono la capacità degli operatori idrici di garantire la conformità alle normative governative sulla qualità dell’acqua potabile

• riducono la capacità produttiva degli impianti di trattamento delle acque

• riducono la durata dei componenti del sistema

• aumentano i costi e la complessità dei sistemi di trattamento e distribuzione dell’acqua

• interferiscono con la qualità della fornitura di acqua potabile.

i biofilm, i depositi incoerenti ed i batteri si miscelano con l’acqua impattando sulla salute, il gusto, l’odore e la chiarezza dell’acqua compromettendone la qualità.

I sistemi di stoccaggio e distribuzione dell’acqua devono essere adeguatamente puliti e sottoposti a regolare manutenzione. Ma la sanificazione dei serbatoi di acqua potabile deve rispondere a determinate regole.

Perché il cloro non è una soluzione

Quando si tratta di disinfettare una cisterna di acqua potabile, non sempre i metodi di pulizia comuni eliminano il biofilm e le incrostazioni. Il ricorso al cloro per esempio è una delle soluzioni che non assicura il risultato, oltre a riempire l’acqua di sostanze chimiche.

La sanificazione di cisterne di acqua potabile con il protocollo RENTACS garantisce una completa sanificazione dell’acqua e delle torri di raffreddamento senza aggiunta di additivi chimici.